News - categoria ohvale GP0 110 4 speed

 

OHVALE 110 4 SPEED – AGGUERRITI!!!!

 

Rinnovata e battagliera la categoria 110 4 speed della serie GP-0, è pronta a schierare ben 26 piloti per contendersi il titolo nazionale 2018.

Arrivano da tutta Italia e oltre, ben 13 piloti che si presentano con oltre 100 punti conquistati durante le 5 tappe delle rispettive selettive. Il circus del CNV è curioso di scoprire chi tra i protagonisti riuscirà a distinguersi:

Riccardo Trolese sa di non poter abbassare la guardia, Volpato Vittorio e Ibidi Gianmaria hanno fatto tesoro di quanto imparato durante l’anno e non si faranno trovare impreparati per l’assalto al titolo. 

Ma anche Casagrande Contardi Luca Maria, vincitore indiscusso della selettiva Centro, che nella pista di riferimento della sua slettiva si trova bene, non intende mollare l’osso. Lui e i suoi compagni di selettiva Fancelli Nicholas e Tosches Giuliano,  vogliono giocarsi questa ultima chance di confermare le proprie capacità. 

Ma attenzione che la sorpresa potrebbe arrivare dalla Sardegna dove si sono sfidati e allenati i velocissimi Pilu Federico e Piras Roberto oppure dalla Svizzera con Schmid Maxime, autore della pole position all'ultimo appuntamento delle selettiva nord, cresciuto e confermato come uno dei top driver di categorie ne corso del 2018.

 

News - GP di Ottobiano 25-26 agosto


OTTOBIANO 2018 – LA VOLATA FINALE

 

Siamo alla stretta finale per la selettiva nord, prima delle cinque a chiudere la stagione 2018, il prossimo weekend (25-26 agosto) nello splendido circuito Ottobiano Motorsport (PV).

Da sempre la Selettiva Nord è sinonimo di evoluzioni e novità che stimolano la competizione sportiva tra i propri piloti. Prima ad aver introdotto i motori certificati e sigillati, prima a proporre il monomarca (Ohvale GP-0) nel segmento minigp, ancora una volta è la prima ad aver sperimentato la formula del weekend di gara nei kartodromi, con programmazione delle qualifiche fin dal sabato e gare estese a 15 km circa. Mosse che permettono ai piloti impegnati di poter meglio giocare le proprie carte, e imparare a gestire gare più impegnative con il giusto fiato nei polmoni. Ciliegia sulla torta (non ce ne vogliano i pasticceri) la premiazione di ogni manche che rende merito a tutti i partecipanti delle proprie prestazioni senza rischiare che una banale scivolata possa compromettere una premiazione basata sulla classifica di giornata. Vinci una gara? Prendi la coppa, la gara successiva è una nuova sfida da affrontare.

 

Arrivo in volta per molte categorie, e per la prima volta in 5 anni, la matematica assegna solo 2 vittorie di selettiva prima dell'ultimo appuntamento.

 

Nella Ohvale GP-0 110 automatica i 10 piccoli piloti sono capitanati dal veloce Alessio Mattei #13 che ha dovuto sudare non poco per mantenere la leadership della classifica, e dovrà raccogliere tutte le forze nel GP di Ottobiano per conquistare la stagione 2018 visto che il suo diretto avversario Venturini Pierfrancesco #3 è dietro di sole 12 lunghezze e sicuramente non mollerà la preda tanto facilmente. Da sottolineare la crescita del piccolo ma tremendo Giallini Giulio che, nonostante uno doppio zero alla tappa di Pomposa (per cause di forza maggiore) occupa comodo la terza posizione, ma da Cecina sembra aver trovato il passo per insidiare lo scalino più alto del podio.

 

Ohvale 110 4 Speed è stata la più seguita e agguerrita della stagione. A punteggio pieno comanda Riccardo Trolese # 101 che una buona ipoteca sulla classifica l’ha anche messa grazie a ben 49 punti di vantaggio su Vittorio Volpato #5 che un pensierino lo sta facendo per provare a togliere almeno un podio al capo classifica, vista la sua ottima prestazione di Cecina, unico pilota in grado di impensierire e stare a passo con Riccardo. Ma non va dimenticato il Campione 110 Automatica 2017 Gianmaria Ibidi #16 che, se pur un po’ arretrato, non solo proteggerà con i denti la sua terza posizione, ma vuole chiudere in positivo il bilancio della sua prima stagione con una moto a marce e proverà ad essere della partita la davanti, anche perché non ci sono tante altre soluzioni per difendere la sua classifica dai ben 21 piloti inseguitori capitanati dal bellunese Da Rold Marco in continua crescita sia nella guida che nei risultati, il greco Spyros M. Fourthiotis e lo svizzero Schmid Maxime che il solo 13 punti tengono in mirino la quarta posizione.

 

Ohvale 160 Rookies….. una tempesta di emozioni ha caratterizzato fino a qui la stagione, con la classifica che ha cambiato la testa praticamente ad ogni gara. Una schieramento ricco di ben 21 piloti ma soprattutto un manipoli di 6 piloti costantemente in corsa per il podio, si presenta all’ultima fatica con Repak Maxim #16 (rep. Ceca) che conduce su Fokket Justin (Olanda) con 24 punti di vantaggio. Da star tranquilli ma non troppo visto che domenica 26 agosto ci saranno in palio ancora 60 punti. Più tesa la situazione del terzo in classifica Savioli Edoardo Maria #27 che se pur insegue a 21 lunghezze la seconda posizione, deve difendere il terzo posto da un motivato Pighin Nicholas #20 che a soli 2 punti sogna di chiudere in podio il suo primo anno in 160. Da sottolineare l’improvviso ritiro di uno dei protagonisti di categoria, Bertoli Kevin #66, autore di una splendida doppietta al primo appuntamento della stagione, con l’augurio di rivederlo presto calcare le piste del CNV con la grinta che lo ha sempre distinto e lo spettacolo che ci ha sempre regalato.

 

Ohvale 160 Lady, la novità che non ci si aspettava è sicuramente che questa categoria ci ha dato colpi di scena pazzeschi!!! Non una gara uguale all’altra, sempre a livelli alti con Mia Obreza  #33 che tiene il tempo con passi di gara da vera campionessa, e inseguitrici assatanate che non mollano mai se non per qualche passo falso, ma d'altronde si dice che sbaglia chi ci prova. E quindi eccoci all’ultimo appuntamento prima della Finale di ottobre, con Mia a condurre con solo 4 punti di vantaggio su Guarino Martina #74 a sua volta costretta a provarci e difendersi da Di Carlo Maria Vittoria #111 che con soli 17 punti proverà la rincorsa al secondo gradino.

Finita fuori gioco a Cecina causa scivolata Bernini Sophia  che sarà sicuramente motivata e desiderosa di riscatto anche se i 45 punti che al separano dal podio non sono pochi. Ma non dovrà aspettare molto per riscattarsi, la finale di Latina è tutta da giocare e ci racconterà ancora una nuova storia.

 

Ohvale 160 Agonisti e Agonisti light, sembrava scontato il risultato sulla carta ma anche qua i colpi di scena non sono mancati. Mentre nei light ormai per Veronesi Davide #713 è fatta, con 65 punti di vantaggio agli inseguitori Guarino Vincenzo #42 e Labieni Tommaso #7 resta solo di contendere e difendere il secondo e terzo posto, gli Agonisti si presentano con due teste di serie a pari punti. Per Bellemo Marco #24 e Tonello Matteo #16 il campionato ricomincia da 131 pari e domenica 26 dovranno giocarsela e stare attendi a non incappare in qualche errore perché a 10 punti in agguato c’è Ravagnin Marco #4 e solo 5 punti dietro Ferrari Daniele #17 che di certo non hanno voglia di stare a guardare, anzi giocheranno tutti gli assi che hanno per riagganciarsi e fare il colpaccio.

 

Ohvale Daytona e Daytona Rookies…. Se ancora ci fossero dubbi sullo spettacolo di una categoria monomarca ad alte prestazioni, potete venire a cancellarli completamente godendovi dalle splendide tribune del Ottobiano Motorsport gli oltre 20 piloti che non se le manderanno a dire per portare a casa i due titoli di selettiva in palio. Per gli adulti (Daytona Agonisti) il “Re” De Nardo Andrea #113 dovrà fare di tutto per riagguantare la leadership che il giovanissimo e rampante Padovan Niccolò #93 gli ha strappato con soli 8 punti di vantaggio. Ma attenzione che con Bernabè fuori gioco per l’impegno nella categoria 300 al CIV, ci sarà comunque da difendersi dallo svizzero Hiersbrunnet David #4 che il podio a Cecina lo ha assaggiato, e, promettendo scintille nella sua “pista di casa”, vorrà provarci ad azzerare quei 13 punti che lo dividono dalla seconda posizione.

Se poi questo non dovesse essere abbastanza, allora prepariamoci a vedere come possono condire il menù della gara Daytona i 5 demoni della categoria Rookies. La classifica è condotta da Agostini Alessandro #84 che da Adria ha decisamente cambiato passo. Di certo il suo compagno di squadra Sgromo Alessandro #54 non si farà intimorire dai soli 7 punti che li separano e stà già affilando le armi per cercare la doppietta ma dovrà anche stare attento a non incappare in pericolosi inciampi perché dietro c’è Giallini Leonardo che, se pur pagando 30 punti dalla seconda posizione, non lascerà le speranze di fare un balzo avanti.

 

Pit Bike 160 Sport e Sport Light, mai così competitivi ….. se la classifica Sport sembra portare i favori di Vitali Julien #223 che conduce con 42 punti di vantaggio su Bizzotto Matteo #34 e 79 su Carli Davide #43, nella Sport Light c’è già il titolo assegnato al pilota SM1 Official Ferrara Yuri #4, l’assenza di Zanetti Andrea #34 all’ultimo GP ha lasciato strada libera al giovane Yuri permettendogli di guadagnare proprio su Zanetti ben 75 punti di vantaggio e chiudere i giochi con una gara di anticipo.

 

Pit Bike 160 Rookies, altre storie per le tre categorie rookies schierate. Partendo dagli Junior che, seppur in 4, hanno battagliato senza sosta portandosi all’ultima gara con una bella sfida aperta tra il leader Zanlorenzi Filippo #10 che deve gestire i soli 11 punti di vantaggio su Ferrera Francesco, i due si sono alternati sul gradino più alto del podio per tutta la stagione e ora non mancheranno di regalarci il consueto spettacolo.

Non diversa la situazione nella Rookies Fast dove sono 9 i punti a dividere Costantini Angelo #51 da Venieri Matteo #13, senza distogliere l’attenzione anche sulla terza posizione occupata saldamente da Bonanno Carlo #72 a 25 punti dal leader e 16 dalla seconda piazza. Anche qui tutto può ancora succedere, e ci aspettiamo una gran bella battaglia.

Incredibile e riuscitissima la Rookies CLassic, novità nelle fila amatoriali, si presenterà all’ultima gara con ben 5 piloti in soli 28 punti. Piccirilli Andrea #64, giovanissimo figlio d’arte alle prese con la sua prima stagione sulle due ruote, conduce ma con appena 3 punti di vantaggio su Costantini Mattia #54 in netta rimonta negli ultimi 2 GP, terzo un’altra new entry ’18 Paci Marco #84 che paga 9 punti dal leader e, se non fosse per qualche scivolata di troppo, sarebbe probabilmente alla testa di questa classifica. Quarto Casini Daniele #25, unico neo aver iniziato il campionato dal secondo appuntamento, da li in avanti ha collezionato un bel filotto di risultati conclusi con la doppia vittoria di Cecina che lo mette tra i principali contendenti, vedendolo in ritardo di soli 12 punti. Quinto Mancino Mattia #125, anche per lui stagione partita con 1 gara di ritardo, c’è da chiedersi cosa sarebbe successo se avesse portato un risultato utile alla prima della selettiva nord in quel di Precenicco. 

L’appuntamento è il prossimo weekend 25/26 agosto a Ottobiano, rinnoviamo un grande IN BOCCA AL LUPO a tutti i piloti, e che sia spettacolo, quello bello, quello del CNV 2018.

 


MOTOCICLISMO: COME DIVENTARE PILOTA

Tecnica di guida in pista
Segreti del setup
Preparazione atletica e nutrizione del pilota
Approccio alla gara con il Mental Coaching

 

Disponibile nelle migliori librerie e su WWW.DAVIDECARLI.COM

Quest’opera è il frutto di un accurato lavoro di ricerca, studio, confronto tra piloti, tecnici sospensionisti e di guida, preparatori fisici, nutrizionisti, dottori, ecc.

Un vero è proprio team di affermati professionisti (piloti, tecnici di guida e sospensionisti, preparatori atletici, chinesiologi, nutrizionisti, chirurgi, ecc.).

E’ una raccolta unica di nozioni, consigli, informazioni tecniche indispensabili per chi vuole intraprendere la carriera di pilota di moto, ma anche per chi vive la propria passione occasionalmente.

Un buon pilota non può fare ormai affidamento solo  sul proprio talento.

Per vincere un titolo mondiale così come per affrontare con serenità dei giri in pista con gli amici, è indispensabile conoscere la propria motocicletta, il proprio fisico e avere un corretto approccio mentale. Corpo e mente devono rappresentare un unicum.

PREPARAZIONE FISICA, NUTRIZIONE, TECNICA DI GUIDA, SETUP e MENTAL COACHING sono le colonne portanti di questa opera.

L’amante dello sport in generale, pagina dopo pagina, rimarrà incuriosito, affascinato e troverà spunti non solo su cosa fare per migliorare le proprie performance, ma anche consigli su come prevenire e recuperare in caso di traumi.



 

INDICE

· Cap. 1 - GUIDA IN PISTA

· Cap. 2 - TECNICO DI GUIDA ALL’INTERNO DEL TEAM

· Cap. 3 - SETUP DELLA MOTO

· Cap. 4 - ACQUISIZIONE DATI

· Cap. 5 - PREPARAZIONE FISICA E L’ALLENAMENTO FUNZIONALE NEL MOTOCICLISMO

· Cap. 6 - WTA FUNCTIONAL TRAINING® NELLA PREPARAZIONE FISICA DEL PILOTA

· Cap. 7 - TRAUMATOLOGIA: PREVENZIONE E RECUPERO MOTORIO

- La natura del dolore di spalla e le cause che lo scatenano

- Il trattamento del mal di schiena con la ginnastica in estensione

- Sindrome compartimentale

- Traumatologia del polso nel motociclismo

- Prevenzione del Legamento Crociato Anteriore

· Cap. 8 - NUTRIZIONE DEL PILOTA

· Cap. 9 - APPROCCIO ALLA GARA CON IL MENTAL COACHING

 

AUTORI

Massimo Roccoli, Campione italiano minimoto (1999), Campione italiano Yamaha R6 Cup (2003), Pluri-campione nazionale 600 SuperSport (2006; 2007; 2008; 2015; 2016), Tecnico Federale FMI

Roberto Sassone, Direttore Tecnico Nazionale FMI

Mirco Ferri, Tecnico Sospensioni e Telaio, responsabile corse Andreani Group

Davide Carli, Responsabile della preparazione fisica e nutrizione nella federazione CNV (campionato Nazionale Velocità); Ex campione mondiale di sport da combattimento; Esperto dell’Applicazione dei Programmi Motori ai Fini Sportivi; Tecnico degli Sport da Combattimento; Massoterapista; Chinesiologo; WTA Functional Training Academy Coach.

Emilio Troiano, Master Trainer WTA; Docente internazionale di Functional Training. Ideatore del sistema di allenamento funzionale a corpo libero Primitive Functional Movement ®, Fondatore della WTA Functional Training Academy, 1^ Accademia di formazione nell'Allenamento Funzionale creata in Europa;

Prof. Giuseppe Porcellini, Direttore dell’Unità Operativa di Chirurgia della spalla presso l’Ospedale “D. Cervesi” di Cattolica.

Silvia Di Giacomo, diplomata ISEF, fisioterapista e osteopata membro del Registro Osteopatico Italiano

Dott. Carlo Alberto Augusti, Dirigente Medico - Specialista in Ortopedia e Traumatologia, U.O. Chirurgia Spalla e Gomito presso Ospedale "D. Cervesi" Cattolica; Responsabile medico Nazionale Italiana senior di Football Americano.

Dott. Riccardo Luchetti, Centro di Chirurgia e Riabilitazione della Mano e dell’Arto Superiore di Rimini; Past President ISSPORTH (International Society for Sport Traumatology of the Hand); Past President SICM (Società Italiana di Chirurgia della Mano); Past President EWAS (European Wrist Arthroscopic Society)

Dott. Pier Paolo Canè, Specialista in Ortopedia e Traumatologia, Direttore Centro di Artroscopia e Chirurgia del Ginocchio Ospedale “Sol et Salus”, Torre Pedrera, Rimini

Max Damioli, Performance Coach a indirizzo Ipnotico Costruttivista e Strategico. Per 5 anni Direttore del Dipartimento Scienza della Performance di STC Change Strategies della Scuola Strategica di Giorgio Nardone. Fondatore della Scuola Skills di Respiro.

Ruggiero Dellaquila, Performance Coach a indirizzo Ipnotico Costruttivista e Strategico. Esperto in psicologia dello sport e sfera Coach.

Fabio Menghi, Pilota professionista Mondiale Superbike, Miglior esordiente campionato italiano 600 Stock (2009) e 600 SuperSport (2011), Dottore in Ingegneria Meccanica, Master Motorsport Engineer Specialist, Team Manager VFT Racing.

Fabrizio Campi M.D. Responsabile Orthosport Group, Ospedali Privati Forlì - Villa Igea – Forlì

Paola Capra M.D. Orthosport Group, Ospedali Privati Forlì - Villa Igea – Forlì

Giorgio Gondolini M.D. Ospedali Privati Forlì - Villa Serena – Forlì

Diego Palazzini, Nutrizionista Clinico e dello Sport, Dott. in Scienza della nutrizione e Spec. in Biologia della Nutrizione, Nutrizionista Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Rimini, Docente Scuola dello Sport CONI Emilia Romagna, Nutrizionista Lega Italiana Lotta contro i Tumori sezione Rimini, già Nutrizionista Equipe LsG Diabetologia – Medicina Interna II AUSL Rimini

Giuseppe Morri, co-fondatore ed amministratore Bimota (1966-1993), Membro Ufficio Settore Tecnico FMI e per lo stesso Ente Presidente CO.RE. Emila Romagna (1997-1999), Consulente ACMA, UNRAE e AGIP per lo sport, Ideatore e programmatore: Campionato Italiano Sport Promotion (1994-1998); Challenge Aprilia (1995-2001); Monomarca Yamaha R6 CUP (2005-2009).

Maurizio Vettor, laurea in Design industriale. Giornalista professionista. E' stato direttore responsabile per le testate Moto Tecnica, Cafe Racer, Racer e Freeway. Oggi giornalista-tester per automoto.it e moto.it. Istruttore di guida moto e bici DH.

Enrico Vettor, giornalista, correttore di bozze e traduttore per le testate Cafe Racer, Racer e Freeway.

HANNO COLLABORATO ALLA CORREZIONE E RIELABORAZIONE
Stella Bartoletti, traduttore ed interprete.

FOTOGRAFIE:
Sergio Roberto Foto Paritani Rimini
Luca Gorini
Daniele Leone
Massimo Menini

GRAFICA:
Advertising e Web - Ivan Giorgetti Art director

IN COLLABORAZIONE CON:
FMI Federazione Motociclistica Italiana
CNV
UNICAM
WTA
SHOULDERTECH
ISSPORTH
CONI Emilia Romagna
PROVINCIA DI RIMINI

CNV & Ambiente

ADEGUAMENTO NORMATIVE SUL RISPETTO DELL'AMBIENTE 


Nella frequentazione degli impianti motoristici

la legge prevede adeguate misure per evitare la dispersione di sostanze inquinanti 

nel terreno e ambiente circostante. 

Una di queste è l'utilizzo di appositi tappetini 

sopra i quali effettuare gli interventi alle proprie moto

I tappeti devono avere caratteristiche specifiche 

sulla capacità di assorbire e non disperdere 

le sostanze inquinanti 

che possono fuoriuscire dai motori dei mezzi da competizione. 

 


Premesso che MOTOASI.IT 

non obbliga i propri tesserati all’utilizzo del tappetino sottomoto

in quanto l’attività si svolge presso impianti di altrui proprietà (società sportive)

si consiglia comunque tale utilizzo 

per la salvaguardia dell’ambiente

per il rispetto di chi ci ospita

e per una immagine del motociclista più orientata verso 

l’educazione e la pulizia

A tale fine, ci siamo impegnati ad una ricerca sul mercato 

per un prodotto 

di qualità, 

di valore 

e pratico 

da proporre ad una cifra accessibile 

a tutti 

grazie alla collaborazione tra MOTOASI.IT e HURLY.

Il tappetino MOTOASI.IT

dal valore commerciale di € 110, 

è prenotabile direttamente alla segreteria CNV MOTOASI 

al prezzo di € 50.



PRENOTA ORA

 


AGGIORNAMENTO RTG OHVALE

 

NOVITA' REGOLAMENTO TECNICO 2018 - OHVALE GP0

NUOVA ACCENSIONE OHVALE GP0 DAYTONA: sarà obbligatorio l'utilizzo della accensione MY18 solo ed esclusivamente per le categorie Daytona

Parts Cod Ricambio Codice identificativo
Statore 01.MO.0120.L  ZD292H0831
Volano 01.MO.0121.L ZD292H0222A
Centralina 01.MO.0122.L  CDI-ZG16-006


DISCO FRENO ANTERIORE: per le categorie 110 4Speed / 160 Rookies - Agonisti - Agonisti Light - Lady / Daytona Agonisti - Rookies è facoltativa l'istallazione del nuovo disco freno flottante da 190 mm originale OHVALE con apposito kit di adattamento piastra pinza.

AMMORTIZZATORE DI STERZO: per tutte le categorie OHVALE GP0 è facoltativa l'istallazione del nuovo ammortizzatore di sterzo originale OHVALE 

TENDICATENA: per tutte le categorie OHVALE GP0 è facoltativa l'istallazione del nuovo kit tendicatena a regolazione esterna originale OHVALE 

 

NEWS 2018 - SELETTIVA SUD

CNV‘18 SELETTIVA SUD - APULIA TROPHY

NUOVO assetto per la selettiva sud che presenta un programma 2018 del tutto

innovativo.

Variata a 3 tappe, tutte concentrate nella splendida Puglia

regione fondamentale e centro nevralgico dei piloti CNV del SUD



Grazie all'importante contributo del team

SVALVOLATI ON THE PIT



resi disponibili sia dal lato organizzativo che

per la attività di coinvolgimento dei loro piloti

La selettiva Sud potrà contare su griglie complete

e numerose per poter rendere ancora una volta possibile

lo svolgimento del campionato, e la identificazioni dei finalisti che rappresenteranno

le terre pugliesi nella Finale Nazionale di Ottobre


IL CALENDARIO e LE CATEGORIE


La direzione di gara sarà seguita dal Personale di CNV

che fornirà anche il servizio cronometraggio



NEWS 2018 -PITBIKE

NEWS CNV’18 

Definizione e Formazione categorie PIT BIKE

 

CNV - prima organizzazione

 a introdurre i motori certificati per tutte le categorie PitBike su piano Nazionale, non si accontenta. 

Con l’obiettivo di migliorare l’esperienza di gara dei propri piloti, introduce un evoluto sistema di monitoraggio dei tempi.

Grazie alla esperienza maturata nel cronometraggio, è oggi in grado di definire le categorie equilibrandole per prestazioni.

Ogni categoria viene così filtrata e resa ancora più omogenea senza dover per forza passare per l’isolamento dei Top driver in categorie dedicate e  con pochi piloti iscritti, come abbiamo sperimentato in passato con la 160EVO.

Con questa importante novità i piloti potranno essere certi di competere in batterie numerose e omogenee, coerenti con lo spirito di questa specialità che vuole il massimo del divertimento con il giusto impegno economico.

CNV’18  sempre un passo avanti, sempre una soluzione su misura



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

News - Finale Nazionale '18

 

CNV‘18 FINALE NAZIONALE

La direzione CNV Motoasi.it ha individuato nel Circuito Internazionale Il Sagittario di Latina, il sito per la quarta edizione della Finale Nazionale CNV 2018


Il tracciato in configurazione PitBike e Ohvale GP0 si sviluppa in 1485 mt, con larghezza variabile tra 8,5 mt e 10 mt, si percorre in senso antiorario ed è formata da 10 curve a sinistra e 5 a destra, oltre ai 150 mt del rettilineo di arrivo e ben 400 metri del rettilineo principale

I paddock si estendono per ben 15.000 metri quadri e sono totalmente serviti da elettricità e aria compressa, oltre la completa copertura del servizio di audio diffusione. 

Per il pubblico 2 splendide tribune da ben 300 posti l’una, oltre al bar con vista sul circuito

Ristorante completo e ben servito 

News CNV '18

CNV SELETTIVA Nord ‘18

 

2018 all'insegna delle evoluzioni sotto molti aspetti per la Selettiva Nord a partire dal nuovo format per la programmazione del week end di gara. Si proprio Weekend perché grazie agli accordi stretti con ogni pista, la Selettiva propone il primo turno di qualifiche (Q1) al sabato per poi andare alla domenica ad affrontare la Q2. Questo per ottimizzare i tempi e proporre gare nettamente più lunghe e avvincenti. Difatti per il 2018 la gara si svolgerà sulla percorrenza totale di 18 km. Per fare un esempio nella prima tappa di Precenicco i giri saranno 15, e questo cambierà moltissimo l'approccio alla gara dove le strategie su usura gomme, consumo e resistenza fisica saranno fondamentali per i piloti che vogliono combattere per le posizioni che contano. 

Ma le novità non possono venire da sole, per tanto ecco la seconda. GP di Adria in edizione speciale: Gara 1 in programma per Sabato sera in notturna per poi riprendere la domenica con la gara 2 ovviamente preceduta dal warm up. 

Altre idee stanno prendendo forma nella fucina del CNV, ma per ora non vi anticipiamo altro. Iscrivetevi e seguiteci per scoprire il Nuovo CNV '18

Novità Regolamento PitBike

NOVITA' REGOLAMENTO 2018

SETTORE PITBIKE


PER TUTTE LE CATEGORIE

Eliminazione del motore in configurazione EVO. Per la stagione 2018 gli unici motori previsti e autorizzati sono gli stessi del 2017 in configurazione standard (senza up-grade TB o similari).

Radiatore olio. E' obbligatorio l'utilizzo di tubi crimpati omologati per l'utilizzo su impianti di raffreddamento olio, fissati al motore e al radiatore con viti passanti. E' vietato l'utilizzo di fascette per il fissaggio dei tubi al motore e al radiatore.


Assetto e configurazione moto. Il manubrio, oltre a dover essere in blocco unico, non può essere regolato o posizionato con le manopole al di sotto dell'asse della piastra forcelle superiore.


 Pesi categorie. Viene introdotto il peso minimo di 140 kg (moto + pilota in abbigliamento gara) nelle due categorie Rookies Fast e Classic, mentre per la categoria Junior non è previsto alcun peso minimo. Per le categorie Sport sale il peso minimo della Light a 136 kg mentre per la categoria Heavy il peso scende a 155 kg. Non sono previste tolleranze ma è ammesso l'utilizzo di zavorre purché comunicate ai tecnici CNV e da essi autorizzate.

Novità Regolamento Ohvale GP-0

NOVITA' REGOLAMENTO 2018

SETTORE OHVALE GP-0

PER TUTTE LE CATEGORIE

Aggiornamento ciclistica. Introduzione ammortizzatore di sterzo Kit Ohvale. Introduzione nuova catena Regina GP-0 Kit Ohvale. 

Categoria Ohvale GP-0 110 4 Speed. Introduzione kit completo sospensioni anteriori e posteriori Andreani Group (ohlins)

Categoria Ohvale GP-0 160 Rookies. Abbassamento della età massima a 16 anni con possibilità di deroga di 24 mesi per passaggio a categoria Agonisti in particolar modo rivolta agli adolescenti con caratteristiche fisiche fuori misura rispetto ai propri coetanei.

Categoria Ohvale GP-0 160 Agonisti Maschile. Abbassamento dell'età minima a 17 anni. Aumento del peso minimo categoria Heavy a 152 Kg.

Categoria Ohvale GP-0 160 Agonisti Femminile. Introduzione della nuova categoria Femminile.


Categorie Daytona. Abbassamento dell'età massima per sotto categoria Rookies a 16 anni con possibilità di deroga di 24 mesi per passaggio a categoria Adulti in particolar modo rivolta agli adolescenti con caratteristiche fisiche fuori misura rispetto ai propri coetanei. Obbligo di utilizzo nuovo KIT ACCENSIONE OHVALE DAYTONA 190 2018. Nuove configurazioni modello GP-0 2018: aggiornamento telaio + inclinazione motore, Kit disco freno maggiorato e flottante OHVALE con possibilità di installazione anche su modelli precedenti.

Novità Regolamento Team

Numero Componenti TEAM. Il numero di piloti ufficiali dei Team iscritti alla Classifica Nazionale viene limitato a 5. I piloti ufficiali sono quelli che ottengono il punteggio che andrà poi a cumulare nella classifica. 

Piloti Riserva. Oltre ai piloti ufficiali, i Team hanno la possibilità di avere dei piloti "riserva" che possono sostituire i piloti titolare in caso di loro assenza, purché la stessa sia per causa di forza maggiore e venga comunicata alla organizzazione entro il primo turno di Qualifiche. 

Sostituzione Pilota Ufficiale assente. Sempre in caso di assenza giustificata del pilota ufficiale, il Team potrà optare per ingaggiare un pilota Wild Card oppure un pilota non appartenente ad altri team in sostituzione all'assente. La classifica Team è nazionale e non di selettiva, pertanto anche i risultati ottenuti in finale influiscono il risultato finale.